L’inaugurazione dell’Anno Formativo dell’ITS

“Gli ITS devono nascere dalle richieste delle aziende”, recita il tweet del Sottosegretario al Miur, Gabriele Toccafondi, ospite prezioso all’inaugurazione dell’Anno Formativo, nella sala convegni del Pala Arrex di Jesolo, evento che ha coinciso con la consegna dei diplomi ITS (corso 2013/2015) di Jesolo e Bardolino.

Affermazione che ha sintetizzato in maniera efficace i risultati dell’ITS Turismo, riassumendo il lavoro svolto fino ad oggi e le prospettive future. Sono i numeri a raccontarlo. Quelli raccontati dal Presidente della Fondazione ITS, Massimiliano Schiavon, dopo i saluti delle autorità, intrecciando la relazione agli interventi di Massimo Marzano BernardiDirettore Istruzione Regione Veneto, di Marco MichielliPresidente Federalberghi Veneto, del Direttore dell’Ufficio Scolastico regionale Daniela Beltrame e del prof. Antonio Preiti, direttore di SociometricaNumeri confortanti, che rispondono alle esigenze del sistema aziendale turistico del Veneto, nei giorni in cui i dati nazionali confermano che la regione si colloca al primo posto per gli afflussi turistici. Il dato più significativo parla di una quota dell’80% del tasso di occupazione tra i diplomati ITS Turismo, con un picco del 95% nel periodo estivo. Numeri che significano contratti di lavoro a tempo indeterminato, con diplomati impegnati nel settore in Italia e all’estero (attualmente, per esempio, diversi ex studenti ITS lavorano a Londra e a Los Angeles, a Madrid e a Dusseldorf). Frutto di un progetto che coinvolge partners ed aziende provenienti dal mondo dello studio, della didattica e del lavoro, pensando e realizzando corsi di studio che alla teoria finalizzano la pratica concreta, costruendo un reale punto di partenza per i professionisti del turismo. Lo sottolinea il Sottosegretario Gabriele Toccafondi, che nel medesimo tweet ribadisce: “a Jesolo si dialoga sugli ITS con il sistema produttivo”. Formazione e professione, le parole d’ordine che raccontano che cosa sia l’ITS Turismo di Jesolo e Bardolino.

 

Offerta formativa
2022-24

SCOPRI DI PIÙ